Lei

Lei è una biondina ( o una rossiccia quando si sente very strong, dipende dall’umore) che beve l’Heineken e balla il reggaeton. Le piace fare la pischella e indossa delle gonnelline tartan. Gli ex dicono che è pazza e lui dice che è come la togata Tarantilla. Una dalle facilitas. Non sanno che è proprio una secchia che gira con la tuta per il suo quartiere e il giacchetto di pile. I capelli puntualmente raccolti in uno spettinato chignon. Lui dice che è frivola. Lei nasconde il viso dietro gli occhiali da Sole. Lui pensa che passi il tempo a infiorettare, lei non dimostra il minimo interesse per gli uomini. Ma quello che traspare è questo. A detta della sorella “parla ed esce con gli uomini.” Invece lei che preferisce studiare e lavorare, non vede nemmeno gli amici. Che tuttavia la asfissiano. Ama stare da sola in contemplazione e meditazione. Non ama condividere tutto il suo tempo con gli altri. E’ una ragazza solitaria. In testa solo la voglia di prendere lo zaino ed esplorare orizzonti lontani. O magari fare un corso di spada giapponese. Qualcosa di avvincente che possa esularla dalla mera routine. Tutti pensano che sia una ragazzaccia, dedita ai vizi e al divertimento. E’ ,invece, laboriosa come una formica e trascorre tutte le sue giornate sui libri. Un ritratto quasi da Bella Epoque. Per quei suoi cappellini e lo smalto, per quella logica di calze nere. Lei è pazza, questo sì. Lunatica. Terribilmente lunatica. Capita che si strafoghi o perda il senso dell’appetito completamente. Capita che abbia una cura maniacale del corpo o che ivi regni un senso di abbandono. Capita che provi interessi per il genere maschile o perda ogni insight. Vive di opposti, è un opposto lei stessa che passa dal bianco al nero in pochissimo tempo. O dedita alla mondanità assoluta oppure persa dentro qualche misantropia. Lei è così. Prendere o lasciare. Non ha bisogno di elemosinare l’amore ma si innamora e ama forte, ama immensamente e forse platonicamente. Porta il Sole nelle giornate di pioggia e l’allegria con la sua loquacità. Che spesso viene scambiata per leggerezza. Lei è così. Tutto o niente.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.