La carica dei 101…Anonymous

Questi simpaticoni della rete, tal prodigi che osano solo se mascherati si dilettano hackerando i telefoni. Sono come degli untori di peste. Parlano di flagelli, parlano di nefandezze, parlano di sciagure. Sono nerd incalliti che celano dietro la maschera del web cyberbullismo per indurre le persone più fragili a commettere azioni estreme. C’è un governo alla mercé degli umori renziani, c’è una pandemia che ci ha riportati esattamente al punto di partenza e loro scatenano queste represse frustrazioni sui comuni cittadini. E se c’è una nostrana eroina protagonista del loro odio, questi hater, questi odiatori seriali riversano furibondi e funesti tali deplorevoli umori su tale soggetto. LE MOSCHE NON RIPOSANO MAI PERCHÉ LA MERDA è VERAMENTE TANTA. Chi lo ha detto? Ah sì, la poetessa dei Navigli. Queste 10 piaghe pensano COGITO ERGO SUM , ANZI si delegittimano. Non sono esseri senzienti ma cavernicoli del Mesozoico che nei lazzaretti di Firenze attingono quanti più bacilli di peste possibili e pensano che qualcuno li tema o li trovi interessanti. Con i loro discorsi filantropici sulle grandi tematiche dell’umanità. “Stamattina ho fatto la cacca?” si chiedono lungimiranti e con fare approssimativo. Oggetto di grande dibattimento I PROMESSI SPOSI. Chi sarà il prossimo povero diavolo di riccioli d’oro?

E ora veniamo alla parte seria. Tiziana Cantone si è suicidata per

cyberbullismo ma è morta invano. Niente fermerà l’odio seriale se non l’ironia.

Occupatevi di cose serie: dei friday for future, dei black lives mater, del Biolabsafety4 , non delle polpettine di riccioli d’oro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.